AL MATTINO E’ UNA SCUOLA, ALLA SERA UNA CITTA’

UTOPIA

350 studenti animano una città inesistente costruita attraverso le loro letture

EPPURE ESISTONO

Le Bancarelle che vendono l'idea di leggere un libro, la Farmacia delle parole che curano, lo zoo degli animali fantastici…

FORSE CERCATE

La Biblioteca dei libri che si risvegliano, Taverna Calvino per una partita ai tarocchi, l'Ufficio postale per ricevere lettere dal passato…

OPPURE

La Raccolta differenziata delle parole, il Cimitero diEdgar Lee Masters e Fabrizio De Andrè, e altro altro altro …
 

Programma Città del Lettore 2019


LA CITTA’ DEL LETTORE

La Città del Lettore è una città ideale, alla maniera dell’Umanesimo. La prerogativa di questa comunità cittadina è quella di essere lettori e di ospitare in un determinato momento dell’anno (alcune sere di maggio) anche i turisti, che sono in realtà gli abitanti della città reale.

Un’intera comunità – il Liceo Scientifico Aldo Moro – trasforma per alcune sere i propri spazi (due edifici, palestra, giardino) in un’immaginaria “città del lettore”, nella quale trovano posto spazi, istituzioni, relazioni, uffici, esercizi: tutti visti attraverso la metafora della lettura e costruiti attraverso le opere letterarie condivise fra insegnanti e ragazzi. Per qualche sera la scuola diventerà una Città unica, fuori dal tempo e dallo spazio fisico.

<>La serata inizierà al tramonto davanti ai cancelli dell’Istituto: agli “spettatori” – aggrediti fin dal parcheggio da “spacciatori di poesia” - verrà fornita una mappa attraverso la quale potranno orientarsi in una città così originale, nella quale saranno liberi di vagare, liberi di dimenticarsi dell’orario, degli impegni che li attendono, del paraurti ammaccato o della partita persa. Per quella sera saranno solo in compagnia della loro capacità di ascolto e delle emozioni che vengono dai libri e dalle persone incontrate. Saranno liberi di ritrovare il tempo di perdere tempo.

Dal punto di vista educativo e didattico l’obiettivo più rilevante per gli studenti protagonisti è la preparazione, vale a dire il processo attraverso il quale leggono, trovano idee comunicative adatte, si scambiano impressioni, progettano, allestiscono. La Città del Lettore ancora più chiaramente racconta di come i giovani – a volte – siano ancora capaci di sognare.

Reggio Emilia, 17 Maggio - Ore 19-20 - centro città
home_media_number_1

Gli angeli della poesia

Al tramonto, 300 angeli custodi scendono su Reggio Emilia, si fermano nei negozi, nei bar, nelle piazze e offrono la loro custodia.
Recitano brevi versi, semplici immagini soffiate via dai libri che hanno amato e pretendono così di preservare la città dalle sue paure.
Come le guardie della vigilanza notturna, lasciano un segno del loro passaggio: un piccolo francobollo da incollare sulle vetrine, sulle pietre, sui muri.

Reggio Emilia, 21-22-23 Maggio - Ore 19-21 - Liceo Aldo Moro
Reggio Emilia, 24 Maggio - Ore 19-22
home_media_number_2

La Città del Lettore 3

Mostra La camera blu (sul colore nei romanzi)
Multisala La Città del lettore (cinema e letteratura)
Poliambulatori (curarsi con le parole)
Galleria d'arte (Tableaux vivants)
Dormitorio scuola d'infanzia (sui libri che fanno dormire)
Mostra D come Dali' (su Dalì e i romanzi distopici)
Centro benessere 5 sensi (pagine sensoriali)
Escape room (uscire da La simmetria dei desideri)
Scacchiera (cronaca semiseria di una battaglia di Giulio Cesare)

Video-box
Aiuole e giardinieri (parole e alberi: Erri De Luca e altri)
Pittori di mare e di terra (Plasson di Oceano mare e altri)
Periferie pericolose (thriller)
Il meccanico aggiusta-romanzi (per chi non ama certi finali)
Raccolta differenziata delle parole (gioco dadaista)
Ufficio postale (lettere dal passato)
Torre di controllo (omaggio a Wim Wenders)
Visita al cimitero (con E. Lee Masters e De Andrè)
Hotel Purgatorio (proposta per soggiorno metafisico)

Teatro
L'asta (gli oggetti-simbolo dei romanzi)
La scuola epistaltica (omaggio a Mimmo Rotella)
Il carcere (i libri che ti liberano)
Lo zoo degli animali fantastici (Borges e simili)
Centro commerciale (Pescheria del capitano Achab)
(Fiorista poetica)
(Tabaccheria delle parole di fumo)
(Cafè Molière)
(Agenzia viaggi Ventotene-Europa)
(Profumeria romanzesca)
(Barattoleria: citazioni Km. 0)
(Giocattoli letterari)
(Ottica con Italo Calvino)
(FotoCabina "Conosci te stesso")

Apparizioni di Teatro-Danza e Incursioni musicali
 

Contatti

LICEO STATALE "ALDO MORO"
(Liceo Scientifico - Linguistico - Scienze Applicate)

Via XX Settembre, 5 - 42124 REGGIO EMILIA (sede centrale)
Via Gutenberg, 12 - 42124 REGGIO EMILIA (sede succursale)
Tel. 0522/517384 - 511699 - 921955 - Fax 0522/922077


Referenti dell'evento:

prof. Daniele Castellari danielecastellari@alice.it
prof. Vincenzo Caroleo info@immaginelatente.it

Altri contatti: Instagram Citta del Lettore


Prenotazione obbligatoria:
liceomoro.edu.it